lunedì 3 febbraio 2014

Chalk Paint (Casalinga)

....che scoperta!!!
Ma come ho fatto ad arrivare a 30 anni senza conoscere la chalk paint?!

Dopo aver letto su siti e blog varie "ricette", ho optato per 2,5 cucchiai di gesso in polvere in 500 gr di smalto all'acqua satinato. Io ho scelto il bianco neve.

Dato l'alto potere aggrappante, ho deciso di metterla alla prova su un tavolino Ikea molto lucido.


Prima di pitturarlo, per renderlo meno moderno e più simile alla credenza Maison du Monde che ho in salotto, ho incollato, con del silicone verniciabile, un bordo in polistirolo (quelli tipo vecchi stucchi che si usano per decorare i muri) attorno a tutto il perimetro del tavolino. N.B.: attenzione agli angoli!



Poi ho dato due strati della mia chalk paint, aspettando 8 ore tra una mano e l'altra.


Et voilà il risultato!

shabby

tavolino

Adesso è in perfetta pendant con la credenza!

tavolino

P.S.: Si potrebbe anche lasciare così dato che ho usato lo smalto ma, per proteggerlo ulteriormente, passare cera neutra, lasciare riposare un pò poi togliere l'eccesso con un panno morbido.
Per una finitura anticata, soprattutto in caso di fregi e intagli, si può usare una cera color noce passandola senza esagerare e togliendo subito l'eccesso.




13 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Lory! Sempre troppo buona!

      Elimina
  2. Ciao!! Complimenti per l'inventiva....effettivamente inserire il bordo in polistirolo è davvero una genialata stilistica!! Volevo chiederti una cosa a proposito della Chalk paint: finora ho sempre decorato con lo shabby tradizionale, scartavetro, candela di cera nelle parti che voglio usurare, smalto all'acqua, scartavetro gli angoli e poi cera neutra.... ora siccome mi nasce un bimbo e vorrei rimettere a posto la mia vecchia culla che è bellissima e mia mamma l'ha tenuta tipo museo, vorrei tingerla di bianco e shabbarla un po'...quindi ti chiedo... con la chalk, che è fortemente aggrappante... posso fare la stessa procedura per usurare gli angoli? cioè passare la cera sotto e poi scartavetrare dopo aver fatto due mani di vernice?!?!? Grazie per le info che vorrai darmi. Un caro saluto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, ti ringrazio per aver lasciato un commento! Per risponderti al meglio dovrei sapere come è la culla che vuoi trasformare... Riesci a mandarmi una foto su fb in privato o alla mail despetitscoins@gmail.com? Comunque la chalk si sgretola facilmente quindi non è necessario mettere la cera sotto... Basta scartavetrare e dovrebbe riaffiorare il colore di fondo senza fatica...

      Elimina
  3. intanto grazie per la ricetta della chalk paint :) chissà, forse un giorno ci proverò anch'io, quando avrò taaaanta più fiducia in me :) e complimenti per la trasformazione! :) ho visto anche tanti altri tuoi lavori. sei BRAVISSIMAAAA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che fiducia! Prova e vedrai che risultati! Dai, dai!!! E mille grazie!

      Elimina
  4. Ciao bellissime le tue idee complimenti ed anche molto chiare le spiegazioni..volevo sapere se i bordi in polistirolo che hai usato van bene anche perle porte che vorrei rifare di casa mia ..magari mettendo 2 cornici un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per le porte userei delle cornicette di legno inchiodandole con chiodini sottili. Trovi tutto nei centri fai da te.

      Elimina
  5. Complimenti per la realizzazione, proverò con il mio comodino :-)

    RispondiElimina
  6. Bravissima! ottimo risultato; mi piacciono le persone generose come te nel dare consigli e idee ! complimenti!

    RispondiElimina
  7. Ciao Faby! Ho visto questo post tempo fa e l'ho salvato... Ora finalmente mi torna utile... Vorrei avere qualchei info in più... Ad esempio vorrei dipingere un tavolo grande di bianco (e mi piacerebbe ottenere il tuo stile) e delle sedie vecchiotte nei toni pastello (sono diverse ma vorrei tenerle tutte intorno al tavolo in vari colori)... Mi chiedevo però come si rifiniscono? Nel senso, è sufficiente la cera? Non c'è pericolo che si sporchi ad esempio con del caffé oppure si scrosti il colore sedendocisi sopra, oppure urtando il tavolo o più semplicemente pulendolo? C'è qualcos'altro che si può passare come un flatting opaco che la renda praticamente indistruttibile??? Scusa le tante domande, spero tu possa rispondermi...

    Maira

    RispondiElimina
  8. Ideona! Hai fatto un capolavoro. Questa ricetta della chalk paint la devo proprio provare. Grazie!!!

    RispondiElimina

Sono felice di leggere i tuoi commenti!