martedì 15 ottobre 2019

Bagno vintage: calacatta e craquelé, cucito e carta da zucchero

Ed eccomi qui, a distanza di molto tempo dall'ultimo post, per dirvi che.....ho traslocato!

Come vi avevo anticipato in questo post ho cambiato casa.

Ristrutturare è stata una esperienza entusiasmante ma anche terribilmente stressante.
Però ce l'ho fatta e ora posso affermare che è venuta proprio come volevo.

Ho quindi pensato di iniziare a "presentarvela" dalla stanza che più di tutte mi ha dato grandi soddisfazioni: il bagno della mansarda.


vintage bathroom

calacatta bathroom


Il pavimento (così come in tutta la casa) è realizzato con piastrelle in gres ceramico lappato effetto marmo Calacatta cm 60x60.

Nella doccia, due grandi lastre cm 120x240 dello stesso materiale sono state tagliate a misura per rivestire le pareti.

Non ho voluto un classico piatto doccia bensì mosaico dello stesso materiale posato a filo pavimento con piletta in acciaio a scomparsa.

shower mosaic


Niente box doccia.
Solo una grande lastra di cristallo a protezione della zona lavabo per creare quella che viene definita in gergo tecnico una walk-in shower.


sewing bathroom


Negli altri bagni è stata utilizzato il medesimo gres ceramico in formato cm 30x60 per rivestire le pareti ma per questo bagno, di metratura decisamente importante, mi sembrava "eccessivo".

Non è stato semplice trovare un rivestimento che per caratteristiche stilistiche, colori e formato potesse accostarsi ad un materiale così unico e particolare.

Di una cosa ero certa: il rivestimento non doveva essere più alto di 120 cm.
Volevo un effetto boiserie "leggero" e neutro.

Ovviamente, più facile a dirsi che a farsi!

Spesso, quando la soluzione non si trova, è perchè guardiamo il "problema" (si fa per dire! fossero questi i veri problemi!) dalla prospettiva sbagliata.

Mi ero incaponita nel cercare una piastrella bianca liscia. Una cosa normale-normale.

Bene.
Avete idea di quante declinazioni del color bianco esistono?
Io si.
Moltissime.
E nessuna che si accostasse alla ceramica effetto marmo Calacatta.

Dato che avevo già scelto come realizzare la zona lavabo, è da lì che sono ripartita.

Mi sono chiesta: cosa può star bene dietro ad un'asse di legno poggiata sul piede in ferro battuto di una vecchia macchina da cucire?
Quale stile voglio dare al bagno?

lavabo vintage


Così, circondata dal fascino senza tempo dell'effetto marmo, destabilizzata da sanitari sospesi decisamente moderni (ma tanto comodi da pulire!!!), riflessa in una fantastica lasta di cristallo....ho compreso che era necessaria una mediazione tra la mdoernità dell'insieme e lo stile Vintage della zona lavabo.

specchio vintage shabby


Tutti i miei dubbi li ho raccontati alla responsabile di una grande azienda ceramica e lei, compreso lo scopo finale, mi ha suggerito loro: piastrelle cm 7,5x30 realizzate a mano in ceramica bianco glossy ondulata e craquelè.


http://tuscaniagres.it/IT/le-serie/rivestimenti/manhattan/

Le felature, con il passare del tempo, si scuriranno accostandosi perfettamente alle venature del marmo e conferendo all'insieme un aspetto vissuto.
Insomma, esattamente ciò che cercavo....pur non sapendolo! ;-)

shabby bathroom

La scelta del colore delle pareti è stata un pò un azzardo essendo per mia natura attratta da toni decisamenti più neutri.

Ho temuto di pentirmi del risultato....e invece....ogni volta che entro in questo bagno penso che è esattamente del colore che doveva essere!

Un carta da zucchero polveroso che, a seconda della luce, vira più verso il grigio o più verso l'azzurro.

Credo sia inutile specificare che....lo adoro!

Per quanto riguarda la parte decorativa c'è ancora molto da fare....mancano le appliques (che sicuramente saranno vintage....devo solo aver un pò di tempo per andare a "caccia" nei mercatini dell'antiquariato!), i porta asciugamani e mi piacerebbe trovare un piccolo comò in legno da mettere nella parete a destra del lavabo per contenere gli asciugamani.

Avevo però due vecchie cornici ikea piuttosto anonime....
Ho provato ad azzardare ancora una volta con queste stampe a contrasto e......sono stupita del risultato!
Lo trovo originale, divertente ed armonioso!




Mi auguro che questo post, forse un pò troppo tecnico, possa essere d'aiuto o d'ispirazione a chi si accinge a ristrutturare o a progettare una nuova casa.

State certi che seguiranno aggiornamenti....ormai ben sapete che a casa De Petits Coins i mobili e gli oggetti d'arredo ruotano spesso! ;-)

Buona giornata!