martedì 3 dicembre 2013

Mobile copri lavatrice

Buongiorno,
per chi, come me, ha un solo bagno la lavatrice è un problema.
Per quanto "bella" sia, là dentro stona sempre.
Che abbiate un bagno super moderno o in stile retrò, la sua "carrozzeria" è la prima cosa che balza all'occhio.
E poi siamo sinceri, con i frigo free standing han fatto miracoli, ce ne son di tutti i colori e son diventati davvero dei pezzi di arredamento. Ma la lavatrice no. Ok, l'han fatta nera, argento e persino rosa. Ma rimane sempre o comunque un articolo difficile da inserire in modo armonioso nell'arredamento dei nostri bagni.
Da tempo guardavo la mia con sospetto, e anche con un po' di disprezzo. Pensavo: ok, mi aiuti. Ma quanto sei bruttina?! Che cavolo mi invento per "nasconderti"?!
Ho trovato una soluzione economica e très jolie per realizzare un mobile copri lavatrice!


lavatrice

In centri fai da te tipo Brico si trovano delle tavole di "legno" (che poi è melaminico o compensato compresso) già laccate. Hanno i bordi rifiniti quindi è praticamente tutto pronto.

In base alle misure della vostra lavatrice prendetene tre.
Considerate di lasciare uno spazio di 2-3cm tra i fianchi della lavatrice e le tavole laterali. Idem tra il "cappello" e il piano della lavatrice. In questo modo la lavatrice vibrando durante la centrifuga non farà traballare tutto il mobile.
Per esempio: io ho acquistato n°2 tavole cm 40 x 80 + n°1 tavola cm 40 x 100 (spessore cm 2 minimo).

Dopo aver scelto le tavole, andate nel reparto taglio legno e fatevi tagliare un pezzo di legno laccato dello stesso spessore delle tavole, alto circa cm 10 e lungo come la tavola che userete da "cappello".

Questo pezzo verrà applicato alla base del mobile, sul lato frontale. Vi servirà per dare stabilità al mobile in quanto non potremo mettere una "schiena".

Fatto ciò, nel reparto ferramenta scegliete n°6 piastre di metallo a L e le necessarie viti autofilettanti per fissarle (occhio alla lunghezza delle viti! Non deve essere superiore a quella dello spessore delle tavole).


Adesso si inizia a "lavorare".


Prendete le tavole e fissatele tra loro utilizzando le piastre a L in modo che formino una U capovolta.







Nella parte frontale inferiore fissate il pezzo di legno che avete fatto tagliare a misura.





Il risultato sarà questo:



Come si nota, avendo un po' di posto in più che comunque non avrei utilizzato perché di lato alla lavatrice ci sono la vasca e il wc, ho creato il mobile un po' più largo in modo da potervi riporre anche i detersivi.


Da qui in poi inizia la parte più frou-frou di questo progetto: la tendina!


Scegliete quindi una stoffa che si intoni alle piastrelle o ai mobili del vostro bagno, prendete bene le misure e portatela dalla sarta (o se siete brave con la macchina da cucire, fate da sole!) per realizzare una semplicissima tendina che preveda, nella parte in altro, il passaggio di un bastone che la sosterrà.

Consiglio di realizzarla un po' più larga dell'effettiva larghezza del mobile in modo che, una volta montata, stia un po' "morbida".
Il bastone sceglietelo voi. Potete usare una semplice bacchetta da tenda a vetro fissando i gancini autofilettanti sul bordo del mobile, oppure, nel caso usiate una stoffa un po' pesante, un bastone più robusto.
Io ho usato uno di quei bastoni con la molla che si bloccano perché "spingono" sulla parete del mobile.


lavatrice


lavatrice

Eccola qui! La mia sarta l'ha resa un po' più ricca facendo anche una balza...




Adesso il bagno è tutta un'altra cosa!



lavatrice

Consiglio in più: se vi avanza della stoffa, potete far realizzare (o realizzare voi stesse) una mantovana per coprire il cassonetto della tapparella oppure una tenda per la finestra.




P.S. Con questo post partecipo al Linky Party di Alex del blog "C'è crisi, c'è crisi!"




Linky Party C'e' Crisi

6 commenti:

  1. Ciao arrivo dal linky party! Ma che bella idea! Sai sto per modificare un po' il bagno e mi chiedevo appunto perché le lavatrici sono tutte così brutte!
    Grazie dell'idea.
    A presto
    Ele
    mellowthings.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Ma che bella idea!
    Bravissima! Così sta veramente bene e abbellisce il bagno.
    Io ho la fortuna di averla nel bagno di servizio con la lavella. La mia poi è carica dall'alto quindi chiusa si nota meno.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea la tua! Brava!

    RispondiElimina
  4. Bella idea, io l'ho incassata in un mobile della lavanderia, infatti a vista non è proprio decorativa.
    Sei stata brava
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  5. Sembra un mobiletto decorativo, altro che nascondiglio per la lavatrice. Hai avuto una bella idea! Grazie epr aver partecipato al linky, ti aspetto al prossimo, alex

    RispondiElimina
  6. bell'idea!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Sono felice di leggere i tuoi commenti!