giovedì 18 settembre 2014

ODIO IL DISORDINE


Si, lo odio.

Io sono una ordinata. Precisa. Puntuale.

Sono una che, se decide che il pavimento ha bisogno di un "giro di mocio", lo lava anche a mezzanotte!

Esagerata? Compulsiva?

Forse.

Ma in realtà fare le pulizie mi rilassa...

In questi giorni, in vista di un evento al quale parteciperò, la stanza degli ospiti si è trasformata in un laboratorio sconfusionato...

Stoffa.....fil di ferro...tulle....colla a caldo....nastri e pizzi.... Tutti a spasso per la stanza.....

Loro, che solitamente sono ben sistemati in scatole a fiorellini bianchi e rosa....



E poi scatoloni, pluriball, carta da imballo, etichette e spago...



Ogni volta che vado di là per mettere a posto, vengo colta da un raptus di creatività incontrollabile e finisco per tirar fuori altre cose....



Da una parte l'ansia che mi crea il disordine....dall'altra la soddisfazione che provo dopo aver realizzato qualcosa....

E così il conflitto interiore aumenta...



Però ho deciso di mettermi il cuore in pace....

Accetto che la stanza sembri implosa ancora per un paio di settimane poi tutto tornerà in ordine (?!).

Se vi va di toccare con mano cosa è nato da tutto questo caos, vi aspetto qui (io ci sarò SOLAMENTE DOMENICA 28 SETTEMBRE):



(E se volete capire bene cosa troverete, leggete questo post.)

P.S.: il mio banchetto sarà ordinato! Promesso!



27 commenti:

  1. ho scoperto ora il tuo blog grazie al gruppo di barbara...sei molto brava complimenti..bacio

    RispondiElimina
  2. Che bei lavori, non so come fai a tenere in ordine la tua stanza dei lavori, la mia craft room e' perennemente nel caos!!
    Ciao Fabrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....non ci riesco, ma almeno ci provo a tener in ordine!

      Elimina
  3. Inguaribile disordinata a rapporto! A differenza di te io odio fare le pulizie... divento isterica! Al contrario mi rilassa la cucina... e i miei amati dolci in particolare! Belle le tue creazioni.
    Vanessa | Tra zucchero e vaniglia…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non mi piace stirare.... In cucina non sono un genio ma anche a me piace tanto far i dolci!

      Elimina
  4. Ciao, finalmente un'altra pulizia e ordine dipendente come me!!! Anch'io adoro che sia tutto pulito e messo nel posto giusto :) Peccato che abito lontano altrimenti sarei venuta volentieri a vedere il tuo banchetto :) Ti seguirò con molto piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cry di essere passata! Sicuramente scriverò un post sulla mia esperienza a spasso tra le rose d'autunno quindi in qualche modo potrai "partecipare"!

      Elimina
  5. No, sei l'esatto contrario di me, disordinata cronica, ci provo, tento sempre ed inutilmente di mettere ogni cosa in ordine, ma dopo un paio di giorni torna tutto come prima. Per i materiali creativi per fortuna ho un garage e tengo tutto lì, solo che dopo aver perso forbici, spilli, quel pezzettino di stoffa che adoravo mi sono data una mossa e cerco di tenere più in ordine!!!! A presto Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ......non posso pensare di "colonizzare" anche il garage..... Devo limitarmi alla camera degli ospiti! Almeno forse lì non perdo nulla! ;-)

      Elimina
  6. Anch'io sono una maniaca dell'ordine ma in craft room è impossibile avere tutto a posto!
    Peccato non essere più vicina!
    Ciao e in bocca al lupo!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Mi consola sapere che non sono l'unica maniaca dell'ordine!

      Elimina
  7. Tranquilla, la mia stanza degli ospiti ora sta messa peggio della tua. Prima tutto in ordine e in un attimo è il caos.

    Un abbraccio.
    Fabiola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .....mal comune allora.... Grazie di essere passata!

      Elimina
  8. Oddio, allora ti invito a casa mia e scoprirai cosa vuol dire disordine!!!
    Bellissimo il tuo blog e i tuoi lavori sono semplicemente fantastici, a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia! A casa tua ci vengo volentieri ma.....facciamo per un caffè?! Baci

      Elimina
  9. Oh...
    ecco..preferirei non mettere in ordine..ma me tocca..
    il raptus? Haaaaaa Haaaaaa benvenuta nel club..
    Ti penso..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary...ci vorrebbe la bacchetta magica per rimettere tutto in ordine! Ma son così "fuori" che farei la fine dell'apprendista stregone con tanto di rivolta delle scope e dei secchi d'acqua! Ti lovvo...

      Elimina
  10. Io nel mio disordine, sono ordinata.....ma quando mi girano non trovo mai niente!!!!!

    RispondiElimina
  11. ho letto che ti rilassa fare le pulizie e la mia attenzione è stata rapita magicamente ahahahahahaha

    RispondiElimina
  12. allora è meglio che non passi da casa mia...xche' tra Lego, trattori, ruspe....io sistemo e loro si muovono...(ovvero due folletti di nome Manuel e Lorenzo li tengono in movimento).
    piacere di conoscerti anche grazie all'iniziativa di Barbara su Fb.
    molto bello questo blog...molto ordinato...ops ma è una tua caratteristica..
    un saluto e a presto

    RispondiElimina
  13. Il caos è la madre dell'arte!!
    Comunque troppo belle le candele, le amo!! Ma anche la ghirlanda è molto bella!!

    RispondiElimina
  14. Fanaticaaaaaaa ti perdono solo perchè in fase creativa sei disordinata pure tuuuuuuu

    RispondiElimina
  15. Ciao ti ho conosciuta tramite il Link Party "Il Giardino Segreto" e mi sono unita al tuo blog perchè lo trovo molto interessante, ricco di suggerimenti..se ti va passa a trovarmi..ti aspetto. Ciao:):)^__^ http://adessosirisparmia.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. Eheheh...se per qualche giorno una delle tue belle camere sembra implosa, sopporta, avrai i tuoi motivi.
    A casa mia c'è un macello 24 ore al giorno, e mio marito ormai si ferma a guardare...scuote la testa, e passa oltre.
    In bocca al lupo per il 28!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Quando ti sei presentata mi hai ricordato la sottoscritta fino a qualche anno fa. No forse io ero anche peggio. Non mi sopportavano né a casa né tanto meno sul lavoro (perché poi i capi volevano che anche tutte le altre fossero precise allo stesso modo). Ti dico poi che anche a me piace fare le pulizie anche se ultimamente gli acciacchetti non mi consentono più di farle come vorrei. Però da quando non lavoro più, sia perché ho degli uomini disordinatissimi in casa, sia perché penso d'avere più tempo e rimando sempre a dopo, sia perché ho questo nuovo hobby del cucito senza poter avere un angolo a me dedicato,so soltanto che ho casa invasa da scatole come le tue, mobiletti d'Ikea pieni di stoffe, scatole più piccole con avanzi, di stoffe, bottoni, lavoretti invenduti,carta per applique e sacchi d'imbottitura infilati dove capita. Il mio sogno sarebbe una craft room vera e propria ma so che non l'avrò mai e che dovrò convivere col disordine creato soprattutto da me! Chi l'avrebbe mai detto? Quindi non ti lamentare del tuo disordine passeggero che esiste sempre il peggio e complimenti per i tuoi lavori ai quali ho dato una rapida sbirciata

    RispondiElimina
  18. Vale la pena un po' di disordine per trovare soddisfazione in quello che creiamo...glo



    RispondiElimina

Sono felice di leggere i tuoi commenti!